nia, nia danza, pisa, toscana, italia, movimento, fusion fitness, allenamento, arti marziali, terapie corporee, divertimento, dance

LABORATORIO il 16. Febbraio: Le Forme dei Movimenti in NIA

30 anni fa Debbie e Carlos Rosas hanno fondato Nia partendo dalla semplice osservazione del corpo umano e della sua funzionalità. Debbie e Carlos avevano capito già da tempo che allenare il corpo in un unico modo e ripetitivo non sviluppa e allena tutto il nostro potenziale. In Nia variamo forme di movimento e alterniamo sapientemente momenti lenti, fluidi a moviementi percussivi e precisi, movimenti giudati e movimenti spontanei. Sfruttiamo così tutto il nostro potenziale e alleniamo tutto il corpo seguendo le 5 sensazioni dell’allenamento: mobilità flessibilità, stabilità, forza e agilità.
Il workshop sarà una esplorazione delle diverse energie e del diverso allenamento che le nove forme di movimento ci invitano a sperimentare.
Durante il workshop ci saranno brevi momenti teorici, una parte esperienziale e due lezioni di Nia con LETIZIA ACCINELLI e Beatrix Boda.
Per altri informazioni vai su EVENTI per favore!

É fondamentale tornare al corpo

“La cosa fondamentale, e la prima cosa da fare é tornare al corpo. Se non siamo in contatto con il nostro corpo, non siamo in contatto con la terra. Siamo sradicati, non abbiamo radici, e senza avere radici nel corpo non si puó fare nulla, nulla di nulla. Nel momento in cui sei radicato nel corpo, tutto diventa possibile.
La cosa fondamentale é iniziare ad avere radici sempre piú solide nel corpo: sentilo sempre di piú, godine l’azione. Fai jogging, danza, salta all’aria aperta, sotto il sole e lascia che il corpo torni a fremere di gioia.” OSHO

OTTOBRE IN ROSA, CAMPAGNA CONTRO IL CANCRO AL SENO

Ricercatori di ProMedica Cancer Institute hanno pubblicato nuove scoperte sui benefici di Nia per le donne con il cancro al seno. Nia è una pratica di movimento sensoriale che guarisce il corpo utilizzando la musica e il movimento. I risultati di uno studio di 12 settimane indicano che Nia ha significativamente ridotto l’affaticamento nei pazienti sottoposti a radioterapia. I pazienti hanno riferito una migliore mobilità di braccia e spalle. Questo è il primo studio nazionale che osserva come Nia agisce sui pazienti sottoposti ai trattamenti della malattia. I risultati sono pubblicati nel Forum Nursing Oncologia.

Lo studio del Cancer Institute ProMedica ha coinvolto 41 donne sottoposte a radioterapia per il cancro al seno in fase iniziale ed in fase avanzata . Venti sono state scelte random in un gruppo di Nia, tenute ad esercitarsi per 20-60 minuti, tre volte alla settimana. Le altre 19 partecipanti sono hanno continuato le loro normali attività quotidiane. Al termine delle 12 settimane, le donne che avevano condiviso Nia si sentivano più energetiche e più forti rispetto al gruppo di controllo.

“L’ottanta per cento dei malati di cancro sottoposti alla radioterapia risultano esausti e stressati”, dice Deb Reis, RN, capo ricercatore. “Nia produce energia con delicati movimenti di stretching nella parte superiore del corpo che aiutano a rafforzare la zona del torace.”

Nia incorpora una vasta gamma di stili diversi movimenti di pratiche, tra cui arti marziali, jazz, danza moderna e yoga. L’ esercizio stimola il sistema nervoso migliorando la flessibilità, la forza, la mobilità, l’agilità e la stabilità . Nia è stato sviluppato nel 1980 ed è praticato in più di 45 paesi .

FONTE ProMedica Cancer Institute


COSA CI VUOLE PER UNA BUONA LEZIONE DI NIA?

1. Arrivi con uno scopo.

2. Togliti le scarpe e calze.

3. Ascolta il tuo corpo.

4. Muoviti senza forzare mai un movimento.

5. Esprimi la tua personalitá. Sii te stesso e divertiti.

6. Respira naturalmente e usa la voce.

7. Proteggi le ginocchia.

8. Mantieni mobile e flessibile la colonna vertebrale.

9. Muovi le mani.

10. Ama il tuo corpo: oltre a praticare Nia.

Cari Nia Ballerini,

vorrei ringraziarvi per il vostro entusiasmo, per la vostra partecipazione che ha fatto si che NIA diventasse piú conosciuta in Toscana.

La vita é come una danza, e per sentirci bene dobbiamo mantenere la nostra originalitá. Non siamo tutti uguali, peró sono convinta che la vita ciascuno di noi é fatta dalle piccole cose: bere una tazza di caffé, un bichiere di vino con un amico, andare al mare, fare una passeggiata al tramonto, annaffiare le piante, cucinare qualcosa per qualcuno che ami o il sorriso di una persona amata……E certamente ballare NIA.

Vi auguro tante belle cose per l’estate e continuate a ballare attraverso la vita!

Con affetto, Beatrix

Workshop con Beatrix Boda

LE FONDAMENTA DEL CORPO: I PIEDI

Noi esseri umani siamo come gli alberi:radicati alla terra. Non abbiamo radici, ma siamo collegati al suolo con i piedi e con le gambe. Il contatto che abbiamo con la terra influisce il nostro senso di sicurezza interiore che non si tratta della forza delle gambe, ma della loro sensibilitá.

Il 14. e 20. Aprile, Studio Yoga Sadhana, www.studioyogasadhana.it

Workshop con LETIZIA ACCINELLI!

DANZA ATTRAVERSO LA VITA!
Il workshop prevede l’approfondimento somatico dei principi di base di NIA, brevi momenti teorici, movimento e una lezione.

Festa della Donna, 8. Marzo

Celebrazione internazionale! A La Gabella ore 20.00-21.00. Vi aspetto!

BREAK THE CHAIN con ONE BILLION RISING


ALZATI e BALLA!
Oggi, nel mondo, UN MILIARDO di donne saranno state violentate o picchiate nella loro vita. UN MILIARDO di madri, figli, sorelle e amiche.
Il Giorno di San Valentino unisciti a me ed agli insegnanti di NIA del mondo per risvegliare lo spirito femminile con One Billion Rising (www.onebillionrising.org) Insieme facciamo una rivoluzione di DANZA COLLETTIVA per testimoniare la nostra forza e solidarietá contro la violenza sulle ragazze e donne.
Il 14. Febbraio 2013. stiamo invitando UN MILIARDO di donne e coloro che le amano ad uscire e ballare.
La danza di NIA PISA comincerá alle 20.30. a La Gabella.
ALZATI e BALLA!

The flow

Pages:12»
Copyright © 2013 NiaBeatrix ,
Designed by Only One Design Studio